La cornice passa al digitale :Slideshow

Dopo qualche anno trascorso nel sottobosco del mercato dell’hi-tech è arrivato anche il loro momento. Le cornici digitali sono divenute l’ultima moda dell’imaging casalingo, e c’è chi già scommette in un’esplosione nel mercato di massa entro i prossimi tre anni.Del resto, non ci vuole molto a capire perché questo genere di gingillo elettronico possa riscuotere successo. In fondo l’idea di un dispositivo che in qualsiasi posto e in qualsiasi momento sia in grado di mettere in bella mostra tutte le foto delle vacanze al mare o dell’ultimo viaggio all’estero è qualcosa che può piacere a molti. In sostanza si potrebbe dire che la cornice digitale sta al mondo della fotografia come il lettore mp3 sta a quello della musica. E poi, questi prodotti hanno di fatto risolto quello che era stato finora il problema principale della fotografia digitale: la dipendenza dal pc.
Ma come funzionano? Esteticamente parlando siamo di fronte a normali portaritratti (in commercio ce ne sono di tutti tipi, in plastica, in metallo in vetro o in legno) che si attaccano però alla presa di corrente. La vera differenza sta nel caricamento delle foto, che nel caso delle cornici digitali è affidato alle ormai diffusissime schede di memoria o ai pratici cavetti Usb. Una volta riversati i file di immagine nella cornice, all’utilizzatore non resta che configurare i parametri di visualizzazione: si può per esempio impostare il tipo di presentazione, il tempo di permanenza di ogni singola foto sullo schermo, la luminosità, il contrasto, o decidere di far accendere o spegnere il dispositivo automaticamente in base a orari prestabiliti.
Non solo foto. Gli ultimi modelli aggiungono poi alle classiche funzionalità di “slide show” altre risorse utili. Ad esempio i video, che – al pari delle foto – una volta caricati possono essere riprodotti in modo automatico, o il lettore Mp3, che permette di accompagnare le presentazioni con un sottofondo musicale. Per qualche euro in più, infine, possono essere acquistati modelli con supporto Wi-Fi e Bluetooth, in grado di essere caricati (o scaricati) senza bisogno di connessioni via cavo o di operazioni di travaso sulle memory card.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: